Cosa non deve mancare nella tua polizza

Per fortuna la polizza RCA è obbligatoria.

Questo, però, non sempre è sufficiente a tenerci al “riparo” da conseguenze economicamente fastidiose.

Nel nostro ordinamento giuridico e precisamente in base all’art. 144 comma 2 del Codice delle Assicurazioni Private,  le compagnie assicurative hanno diritto a rivalersi nei confronti dei propri assicurati, quando questi ultimi  abbiano violato le norme del Codice della strada in caso di incidente.

In pratica, dopo aver pagato il danno da incidente ai terzi, è l’assicurato a dover restituire le somme alla propria compagnia assicuratrice.

Quindi, guidare in stato di ebbrezza, sotto l’effetto di stupefacenti o psicofarmaci, dimenticarsi della revisione del veicolo o di rinnovare la patente, violare le norme di carico del veicolo o apportare qualsiasi modifica strutturale al motore e tante altre circostanza, può comportare esborsi notevoli ed imprevedibili.

Quasi tutte le Compagnie, però, offrono diversi livelli di copertura per questo rischio.

Basta essere disposti a pagare pochi Euro in più!

Quando richiediamo un preventivo per la polizza auto, ricordiamoci di limitare al massimo le “rivalse”.